search menu
play_arrow

WidgetWeb

Notiziario Regionale del 30 Aprile 2024 12:45

regia 30/04/2024


Background
share close


Speaker 0: Con la notizia di Contro Radio Notizie. Alle dodici e quaranta sei una buona mattinata a tutti voi da Domenico Guarino. Ben trovati le notizie a cura della redazione regionale di Contro Radio. La politica in apertura. Noa d’Appelli per nomi di undici agosto nella lista di sinistra.

Noa d’apparentamento in caso di ballottaggio. L’obiettivo della doppia cifra con l’ipotesi di una seconda lista il candidato a sindaco Dimitri Palagi per sinistra progetto comune possibile potere al popolo e rifondazione comunista oggi nei nostri studi per tutti il voto ha delineato scenari rapporti e prospettive in vista dell’appuntamento dell’otto noveggiugno prossimo a Firenze e su Smint Palagi ribadisce non può stupirsi della proposta del candidato Vannacci se guardasse la sua coalizione sentiamo un estratto dell’intervista che potete rivedere in

Speaker 1: integrale sui nostri canali cross mediali voglio evitare in ogni modo senza entrare nel merito di ciò che fanno altre formazioni io non faccio l’appello a

Speaker 2: avere candidature di undici agosto nella

Speaker 1: nostra coalizione con me. Riferimento a Derre naturalmente. Ma non voglio essere col mio rispetto a lei. E Palagi era disponibile a fare un passo indietro, non con Funaro, ma non nemmeno confidenze democratiche. Era disponibile a farlo con associazione undici agosto e il Movimento Cinque Stellella dove l’aveste chiarito ma anche circa un mese al Voso ci sono da raccogliere cinquecento firme per ogni lista noi avevamo evidenziato che il

Speaker 2: rischio era che la sinistra non fosse presente sulla scada elettorale. La volta scorsa

Speaker 1: con Antonella

Speaker 2: Bundu candidata pendeste il sette. Tra il sette e l’otto. Tra il

Speaker 1: sette e l’otto. Quale qual è un buon risultato per

Speaker 2: voi quest’anno?

Speaker 1: Minimo superare la la doppia cifra. Vedere se effettivamente nel quadro frammentato c’è la possibilità di arrivare al ballottaggio chiaramente dobbiamo sperare che rispetto alle tante persone quel quaranta per cento che si astiene il

Speaker 2: candidato del centro-destra che è unito nella grande diversità

Speaker 1: per cui io lo dico massimo rispetto anche quei per gli avversari ma e Schmidt non può stufirsi della proposta del candidato Vannacci basterebbe conoscere alcune persone che stanno in Consiglio Monale

Speaker 3: per scoprire le posizioni di

Speaker 2: Vannacci il centrodestra e le ha sostenute in questi cinque anni.

Speaker 3: Un appuntamento importante è il due maggio se non erro voi anticipati

Speaker 1: insomma la data formale di presentazione della lista e presentate la vostra e forse non solo una. Vediamo abbiamo iniziato a raccogliere le firme crediamo di essere almeno tra I nomi diciamo più le coalizioni che hanno maggior consenso nei sondaggi la prima realtà che ha iniziato al raccogliere le firme l’abbiamo fatto domenica ringraziamo le tante persone perché abbiamo superato le 200 firme in una giornata con poco preavviso quindi abbiamo già 36 nomi che concorreranno all’elezione del Consiglio Comunale che è la lista di sinistra progetto comune. Stiamo cercando di capire se ci sono le condizioni per avere una seconda lista che corrisponde a profili più civici, diversi rispetto a quelli che sono I quarti tradizionali della sinistra fiorentina.

Speaker 3: Ha detto lei ballottaggio, in quello scenario come vi muoverete rispetto al vostro elettorato?

Speaker 1: In maniera molto chiara noi contestiamo al partito democratico di essere subalterno a una visione di destra, questo vuol dire che in un modo noi possiamo sostenere la destra, quello che abbiamo garantito dal primo momento è che noi puntiamo a arrivare al ballottaggio, laddove non ci fosse la coalizione di sinistra al ballottaggio noi non accettiamo apparentamenti, non si entra in maggioranza per un assessorato, abbiamo tenuto una posizione molto chiara anche sul tema di quanto fosse essere a larga la nostra coalizione abbiamo grande tranquillità nel fatto che noi vogliamo andare a governare e se non riusciamo a governare noi non accetteriamo di governare con posizioni a

Speaker 0: cui abbiamo fatto opposizione per quindici anni. Intanto ieri sera la direzione cittadina del Partito Democratico ha approvato le liste per il comune le circoscrizioni ci sono due donne una ricercatrice universitaria una piratrice delle menze scolastiche come capolista venti new entry sedici uscenti che ci riprovano insomma in tutto trentasei secondo le le indiscrizioni sono almeno quindici figure vicine all’ Ishline mentre le altre un una ventina sono diciamo dell’area intorno ad Arinardella Ci sono anche tre persone di fiducia del governatore Eugenio Gianni, tra cui Valerio Fabiani che come sapete delegato alle mhm crisi aziendali per la presidente della Giunta Regionale e poi anche una invitata dagli alleati di Volt per quanto riguarda le sorprese diciamo che ci sono diciotto donne come diciami in corsa, tre ragazze in cintere, Anemicali, Letizia Perini, Sofia Bertieri e poi per quanto riguarda invece le le riconferme c’è il Nicola Armentano ex capogruppo del del PD, capogruppo del PD uscente, Renzo Pampaloni, Fabio Giorgetti, Enrico Conti, Luca Milani, presidente in consiglio comando uscente, Franco Nutini, Massimo Fratini, Angelo D’Ambrosi, questi sono quelli che Tentano il bis nelle liste anche Cristiano Balli che non si ricandida come presidente del quartiere cinque ci sarà Filippo Ferrero e prova appunto a a sbarcare in stano duemiliocento come abbiamo detto c’è Valerio Fabiani c’è anche Jacopo Vicini che nello staff e sindaco Nardella da poco alla guida di convention bureau e poi Tommaso Coppolaro che viene al SUNI Enrico Ricci, Giuliano Stuga che è uno studente, Francesco Ciculli, Edoardo Amato e Marco Borgasi che vengono dai giorni democratici Tra I doni anche la senatrice Caterina Bitti e come detto la vice caporup uscente Letizia Perini.

Questo dovrebbero essere le campionesse delle preferenze tra gli uomini sicuramente Armentano, Guccione, Milani, Giorgetti e Fratini per quanto riguarda invece le presidenze dei quartieri al quartiere uno centro storico il PD candidato a Mirco Ruffilli in consiglia come una lucente al quartiere due Michele Pierguidi che va per il terzo mandato al quartiere tre Serena Perini prova il bis al quartiere quattro Mirco Dormentoni ci riproverà per la terza volta come detto Ferrero invece verrà candidato per il quartiere cinque e la lista civica si chiamerà Aike Schmitz sindaco. Ci sono molte persone che sono messe in contatto per candidarsi. Abbiamo avuto ben più contatti delle trentasai posizioni che la lista ha ad un certo punto però abbiamo ipotizzato di fare due liste perché c’erano quasi tante persone interessate. Alla fine abbiamo deciso a farne una sola forte purtroppo abbiamo dovuto dire no ad alcune persone però ci è sembrato più lineare. Questo quanto ha dichiarato tra le altre cose oggi Aike Schmidt ospite di Toscana TV.

Peraltro Schmidt ha detto che avrà ingiunta un assessore alla sicurezza al decoro unirà queste due deleghe e e che si propone come un manager per il bene di Firenze anche parata del museo novecento che secondo lui dovrà essere rinominato perché la gente non sa cos’è intervenuto sul caso Vannacci e come sapete la Lega ha deciso di candidare o comunque ha proposto di candidare in Consiglio Comunale oltre che per l’Europa è naturalmente un’idea di Federico Bussolini, capogruppo della Lega a Firenze che per altro non piace nemmeno a Fratelli d’Italia che in qualche modo l’ha criticata riguardo a questa ipotesi. Schmidt ha detto io e Vannacci siamo agli antipodi. Posizioni sui giornali sono in contrasto con la lista civica. Vedremo di sicuro le parole di Vannacci in questi giorni hanno generato molte polemiche. La scuola in un paese democratico è il luogo dell’inclusione dove

Speaker 2: ci si

Speaker 0: forma ma si creano anche rapporti sociali si crea il futuro dei giovani forse il generale Vannacci non conosce il significato della parola ugualianza quando ipotizza la creazione di classi differenziate per I disabili facendoci precipitare in un passato buio queste le parole di Cristiano Bencini, presidente dell’Associazione

Speaker 4: Trisemia ventuno che abbiamo intervistato. Le parole hanno un suo peso quindi che siano dette e poi smentite ehm secondo me conta

Speaker 2: il giusto e Ma sentire queste dichiarazioni siamo senti male perché

Speaker 4: praticamente sono più di quarant’anni che si lavora sull’inclusione scolastica, sull’inclusione in generale. Ci sono la Costituzione italiana con l’articolo trentaquattro della Carta Costituzionale italiana garantisce infatti il diritto allo studio mentre l’articolo tre coniuga questo diritto col principio di uguaglianza. Quindi l’articolo trentotto della Costituzione tratta esplicitamente il suo discorsofko della scuola italiana mette al centro l’inclusione degli aluni a con disabilità. In di là di quelle che sono diciamo le le le le le le le le le le le le le le le le le le le le le le e il signore qui in questione che io non voglio neanche nominare dovrebbe sapere dovrebbe studiare perché lui va dovrebbe andare a rappresentare l’Italia in Europa EEEE si permette di parlare con tanta leggerezza su un tema che non conosce, che ovviamente non conosce perché l’ho anche dichiarato che non conosce il tema. Quindi io posso parlare per esperienza personale per una figlia con la sindrome di down di venti tre anni che è seguita da un’associazione che è la nostra da vent’anni e il risultato è che mia figlia adesso sta facendo un percorso di alternanza no formazione professionale in un nuovo albergo fiorentino al concierge di un albergo avendo delle manzioni anche piuttosto strutturate e tutto questo è stato possibile grazie al lavoro che è stato fatto negli anni di integrazione di inclusione proprio lavorando su percorsi inclusivi in maniera che che mia figlia si sentisse parte della società

Speaker 0: fin da sud l’ultima. La cronaca con ehm siamo concluse le le indagini sul caso dell’Utri a cui Berlusconi avrebbe versato una grossa quantità di denaro per vedicono gli inquirenti a sicurare impunità a se stesso quindi alla a Berlusconi medesimo con l’aggravante di aver commesso I reati di commissioni circa le variazioni patrimoniali e di trasferimento fraudolento al fine di occultare la più grave condotta di concorso di estraggi a scrivibili a Silvio Berlusconi e allo stesso Dell’Utri per la quale Berlusconi è stato indagato unitamente al medesimo Dell’Utri. Sino al momento del suo decesso è venuto in epoca successiva, l’ultima è la regizione contestata costituendo le erogazioni di quest’ultimo il Quantum Percepitola del Lutri per assicurare l’impunità di Silvio Berlusconi questo è quanto contesto appunto a Dell’Utri la DDA di Firenze nell’atto di chiusura delle indagini sul patrimonio dell’ex manager di Publia Publitalia per il quale a marzo scorso il magistratore fiorentino ha disposto un sequestro di dieci milioni e ottocento quarantamila euro non riporta oggi la Repubblica. Ora ci colleghiamo in diretta con Raffaele Palumbo perché? Perché domani dalle dieci ai dodici e poi dalle sedici contro radio dedicherà la sua programmazione al primo maggio a festa dei lavoratori come già fatto per il venticinque aprile musiche dedicate alla festa del lavoro appunto sentiremo dieci testimonianze raccolte da

Speaker 2: Raffaele Palumbo che

Speaker 5: è con noi in diretta te la linea. Ben trovato Domenico, storie di lavoro, di lavori, di laboratori, di lavoratrici, di studenti, di specialisti, di studiosi che si occupano di lavoro per parlare da una parte delle grandi questioni la sicurezza che è il grande tema di questo primo maggio soprattutto a Firenze e la precarietà e poi per parlare anche della della guerra tra poveri per alcuni versi della enorme conflittualità che taglia il mondo delle lavoratrici e dei lavoratori una guerra intergenerazionale e le persone più avanti coi anni dicono che I giovani non hanno voglia di far nulla I giovani ricordano che gli venono proposti lavori senza contratti senza tutele per pochi soldi sfruttamento puro tante volte ma così anche come la spaccatura tra lo stipendio che percepisce un uomo, quello che percepisce una donna, la spaccatura che riguarda le migrazioni, insomma, una questione estremamente complessa che proveremo a raccontare non solo per celebra questo primo maggio ma anche per provare in qualche modo a contestualizzarlo, a spiegarlo alle nostre ascoltatrice, ai nostri ascoltatori come dicevi domani con dieci appuntamenti tra le dieci e le nobili le sedici e le diciotto e poi il podcast di sabato e di domenica per parlare

Speaker 0: di lavoro e di primo maggio. Grazie Raffaele, un paio di notizie prima della chiusura dei saluti, il fermo di iniziato di delitto nei confronti di undiciannove anni, accusato di reato di tentata violenza sessuale, aggravata, è stato eseguito dalla polizia giorni scorsi, la persona fermata si trova ora al carcere Fiontini Solli, Ciana a disposizione autorità giudiziaria, nantesa della convalida della misura precautelare richiesta la procura della Repubblica, le pisone in questione sarebbe avvenuto domenica pomeriggio intorno ai quattordici e trenta alla fermata di un autobus in un parcheggio nel quartiere di Novo l’arbitro inglese Michael Oliver sarà lui a dirigere la semifinale di andate della Conference League Fiorentina Bruges in programma giovedì prossimo alle ventuno a Firenze. L’arbitro italiano Marco Guida è stato invece designato dall’ UEFA per dirigere la semi finale di andate alla Conference League tra l’arbitro italiano Marco Guida è stato degli inglesi c’è una ripetizione all’agenzia perdonate, l’inglesi dell’Aston Villa e I greci dell’Olimpia Cos’Atene. Comunque la notizia ci interessa e che arbitra e alla Fiorentina ceserà l’inglese. Michael Oliver e le previsioni del tempo sono queste.

Cielo oggi inizialmente sereno poco nuvoloso, poi sviluppo in nuvolosità cumuli forme all’interno del pomeriggio con possibilità di brevi isolati rovesci, nubi in aumento in serata, eventi sono deboli moderati dai quadranti meridionali sulla costa, deboli variabili all’ interno, mari poco mossi sotto costa, mossi a largo al sud dell’Elba, le temperature stazionari oppure in lieve aumento con punte di ventisette e ventinove gradi, le zone interne di pianura, ragione che sciole ottimamente in regia. Lo ringraziamo dopo la sigla City Lights e poi Giovanni Barbasso con Stato Brada, Un buon pomeriggio a tutti voi da

Speaker 2: Domenico Guarino.

Speaker 4: Ciao ciao.”

Leggi l’articolo su: ControRadio.it

Previous episode